Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

SERVIZIO FIGLI DIRETTI MAGGIORENNI

 

SERVIZIO FIGLI DIRETTI MAGGIORENNI

I TURNI SONO DISPONIBILI SUL PORTALE PRENOTAMI https://prenotami.esteri.it/ PER UN PERIODO DI 4 SETTIMANE. NUOVI TURNI SI RENDERANNO DISPONIBILI TUTTI I GIORNI DALLA DOMENICA AL MERCOLEDI' ALLE ORE 24 ORARIO ITALIANO (20HS ORARIO ARGENTINO).

 Mail di contatto: mardelplata.statocivile1@esteri.it 

Al servizio FIGLI DIRETTI MAGGIORENNI possono accedere ESCLUSIVAMENTE:

Figli diretti maggiorenni di cittadini italiani nati in Italia e registrati presso l’Anagrafe di questo Consolato.Figli diretti maggiorenni di cittadini italiani che hanno fatto la ricostruzione della cittadinanza presso questo Consolato, la cui documentazione risulta dunque agli atti di questo Ufficio.

Coloro che non rientrino in questi due casi precedentemente enunciati dovranno continuare a prenotare regolare appuntamento per il servicio CITTADINANZA JURE SANGUINIS (PER DISCENDENZA)

ATTENZIONE: il personale addetto esaminerà previamente la richiesta e cancellerà tutti gli appuntamenti che NON rientrino in uno dei due casi previsti.

COME PRENOTARE IL TURNO

1. Per avanzare delle richieste dei servizi consolari risulta necessario essere registrato come utente. Se ancora non sei registrato, devi registrarti sulla piattaforma PRENOT@MI.

2. Accedi a PRENOT@MI, il giorno stabilito per l’apertura dei turni nell’orario indicato, e scegli il servizio CITTADINANZA PER FIGLI DIRETTI MAGGIORENNI.

3. Controlla che il formulario risulti correttamente compilato: le richieste incomplete verranno rifiutate. Il turno sarà annullato e dovrai prenotare un nuovo turno. I dati devono essere completi: NOME E COGNOME DEL GENITORE ITALIANO, DATA DI NASCITA nel formato gg/mm/aaaa, LUOGO DI NASCITA (luogo di nascita, non provincia, non stato di nascita).

4. Compilato il formulario clicca e scegli la data disponibile, conferma il turno. Ricorda che il calendario presenterà la prima data disponibile. Se la data risulta in rosso vuol dire che i turni sono già prenotati e dunque dovrai scegliere i turni in verde o arancione.

5. DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE:

CITTADINANZA FIGLI DIRETTI MAGGIORENNI

Dal 8 luglio 2014 la legge n.89/2014 ha introdotto l’obbligo di pagamento di un contributo per la trattazione della pratica di cittadinanza (jure sanguinis) ai maggiorenni.

La modalità di pagamento e l’importo da versare IN PESOS risultano nella sezione TARIFFA CONSOLARE (ART7B TRATTAMENTO PRATICA DI CITTADINANZA)

IL CONTRIBUTO È DOVUTO PER LA TRATTAZIONE DELLA PRATICA, INDIPENDENTEMENTE DALL’ESITO DELLA TRATTAZIONE, VALE A DIRE CHE NEL CASO DI MANCATO RICONOSCIMENTO L'IMPORTO PAGATO NON SARÀ RESTITUITO.

DOCUMENTAZIONE BASE DA PRESENTARE:

1. Atto di nascita del richiedente originale con traduzione integrale al italiano

2. Atto di matrimonio del richiedente (se coniugato) originale con traduzione integrale al italiano,

3. Sentenza di divorzio del richiedente (se divorziato) legalizzada presso la Camera d’ Apello e con timbro Apostille dal Ministero di Affari Esteri argentino, tradotta integralmente al italiano da traduttore giurato. La sentenza deve indicare: la data in cui risulta ferma e definitiva, la sentenzia di separazione personale (art 67 bis) nel caso in cui risultasse una separazione previa con conversione in divorzio vincolare. Se alla data della presentazione della pratica il richiedente ha dei figli minorenni deve risultare il testo completo dell’accordo di affidamento dei minorenni opportunamente omologato.

4. Atti di nascita dei figli minorenni in originale con traduzione integrale all’italiano, copia del dni dei minorenni, copia del dni dell’altro progenitore,

5. DNI del richiedente, in fotocopia semplice, in cui risulti il recapito di residenza appartenente a questa circoscrizione consolare e una bolletta di un servizio intestata al richiedente che accerti l’indirizzo dichiarato (il servizio deve essere luce, gas, telefono fisso, cellulare, tv via cavo, internet)

Si accettano atti argentini originali sia con firma olografa debitamente legalizzati dall’Ufficio di Stato civile argentino sia con firma digitale rilasciati dal RENAPER SISTEMA GEDO.

Da ricordare:

- I documenti rilasciati dal RENAPER devono essere ATTI e non certificati,

- Gli atti devono risultare leggibili

- E’ obbligatoria la presentazione degli atti in originale. Essi non sono restituiti al richiedente.

- Gli atti rilasciati da uno stato terzo devono contare con l’Apostille di quello stato e la legalizzazione della rappresentazione consolare italiana competente territorialmente.

- Si invitano gli interessati a controllare i dati che appaiono sugli atti e nelle corrispondenti traduzioni. In caso di errore o di divergenze è necessario farle rettificare dalle autorità competenti.

· FORMULARIO ISTANZA RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA da compilare in Word e stampare.

 


269