Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

PREMIO VIVO D'ARTE

Fecha:

18/02/2020


PREMIO VIVO D'ARTE

 

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa, e con la partecipazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBACT) – Direzione Generale Spettacolo, bandiscono la seconda edizione del Premio

Vivo d’Arte – Arti performative, un concorso-premio annuale per giovani artisti al di sotto dei 36 anni di età nelle discipline del teatro, della musica e della danza contemporanee, riservato ad artisti di nazionalità italiana residenti stabilmente all’estero da almeno un anno.

L’iniziativa intende valorizzare in chiave contemporanea, coniugandoli, due tratti distintivi dell’Italia nel mondo: la sua creatività e la capacità delle sue eccellenze artistiche di esprimersi anche al di fuori dei confini nazionali. A tal fine vuole promuovere collaborazioni e contaminazioni tra gli artisti italiani all’estero e il tessuto culturale dei paesi ospitanti, che si concretizzino in un’opera in grado di integrare quanto più possibile le varie discipline della musica, del teatro e della danza.

Il progetto vincitore del Premio, scelto a giudizio insindacabile della Commissione di cui all’Art. 6, sarà rappresentato in prima nazionale, nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival, che si terrà a Roma dal 23 settembre al 22 novembre 2020.

A tal fine, il Premio prevede:

- Copertura delle spese relative alla creazione e produzione dello spettacolo vincitore, dietro presentazione di un budget – costi, fino a un massimo di 10.000 euro lordi;

- Cachet, spese di viaggi, ospitalità, trasporti, per diem e diritto d’autore e musicale alla SIAE secondo i massimali indicati nell’Allegato B.

A disposizione del vincitore, sarà messa a disposizione la sala Teatro Due della Pelanda, in stato di funzionamento e prevista di idoneo personale di sala e con dovute coperture assicurative, la fornitura dell’equipaggiamento scenotecnico, illuminotecnico, fonico e vario unitamente al personale tecnico come da Allegato C.

 

BANDO DI CONCORSO

 

 


286