Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Notarile

 

Notarile

Informativa sulla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali

 

Ufficio Notarile

Ricezione pubblico: lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 8.30 alle ore 11.30.

Le persone che richiedano qualunque atto notarile (procure, deleghe, autentiche di firma, ecc.) devono essere munite di documento d’identità in corso di validità (DNI o Cédula Federal Argentina non superiore ai 10 anni) e, nel caso in cui non sappiano o non possano firmare, devono farsi accompagnare al momento della firma da due testimoni maggiorenni, non parenti del richiedente. I minori di 18 anni e gli incapaci o inabilitati non possono rilasciare atti notarili, se non per mezzo di tutore o curatore legalmente autorizzati.

Tutte le procure redatte in Consolato sono valide soltanto in Italia, ad eccezione di quelle rilasciate ai fini della riscossione di pensioni italiane in Argentina.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER IL RILASCIO DI UN ATTO NOTARILE:
(Tempo stimato per la consegna: 1 settimana)

 
Traduzione in italiano (vedere presso il Consolato l'elenco dei traduttori la cui firma è depositata).
Legalizzazione della firma del traduttore in Consolato (costo: vedi Tariffa Consolare)

 
ELENCO TRADUTTORI PUBBLICI CON FIRMA DEPOSITATA IN QUESTO CONSOLATO
Il  Consolato non si rende responsabile della conformità della traduzione e si riserva il diritto di richiedere eventuali correzioni.

AROMOLO Maria Elena
Santiago del Estero 2151, 3º Piso, Oficina 306, Mar del Plata
Te. 491-3735
WhatsApp 223 5162478
mariaelenaaromolo@yahoo.com.ar

CASTIGLIA Olivia
Cordoba 1882 8vo. 81 – Mar del Plata
Te. 451-5541
oliviacastiglia@yahoo.com.ar

FONDA Laura
Olavarria 2387 – Mar del Plata
Te. 486-5044
Fonda.laura@yahoo.com.ar

LAMBERTI Giuseppa – CATENACCI Olimpia
Santa Fe 882 8vo A – (1059) Ciudad Autonoma de Buenos Aires. Telefono: (011) 4314-2043 - FAX (011) 4314-4435
Mar del Plata: (0223) 495-6294
Tandil: Cellulare +54 9 249 4464214
 catenaccilamberti@traduzioni.com.ar

PETRILLO DE YACOPINO Maria
Belgrano 2230 1ro. C – Mar del Plata
Te. 492-2022
escribanía@yacopino.com

VENTURA Maria Laura
Asunción 4387 1ro. H – Capital Federal
mlauraventura@hotmail.com

GIRI Maria Victoria
Corrientes 2281 - Mar del Plata - 494-6341
Aguero 1644 6.A - Capital Federal - (011)-33627527
 
SPOLTORE Sofia
Av. Cordoba 904 - Capital Federal - (011) 15-51415123

1) Procura Generale (costo: vedi Tariffa Consolare)
fotocopia del documento del mandante (e, se del caso, dei testimoni);
dati anagrafici esatti del procuratore: nome e cognome completi, luogo e data di nascita, indirizzo e possibilmente codice fiscale.

2) Procure speciali ad hoc (costo: vedi Tariffa Consolare)
La stessa documentazione di cui al punto 1.
È consigliabile presentare un fac-simile recante gli esatti dati anagrafici del procuratore, il preciso oggetto della procura (vendita, liquidazione di successione, ecc.); in caso d’immobile, tutti i dati catastali che ne consentano l’esatta identificazione; tutte le facoltà da concedere in modo che non possa essere fatta opposizione per errate indicazioni o mancanza di poteri.

2.a.: Procura speciale alle liti.
Per cause civili in Italia, è valida per una causa determinata. Per più vertenze deve essere rilasciata una procura generale alle liti (i dati richiesti sono gli stessi e si applica la tariffa corrispondente a una procura generale).
Bisogna specificare la causa, e fornire i dati anagrafici e l’indirizzo dello studio legale dell’avvocato che deve rappresentare e difendere l’interessato.

2.b.: Procura speciale per vendere beni.
Estremi catastali dell’immobile da vendere; nel caso si tratti di autovettura, estremi marca, tipo, targa, telaio, ecc.

2.c.: Procura speciale per liquidare successione.
Può essere rilasciata con o senza la facoltà di vendere i beni componenti l’asse ereditario. Specificare nome, cognome, data e luogo di nascita e di morte della persona che era titolare dei beni caduti in successione.

2.d.: Procura speciale per accettare donazione.
Oltre ai dati del mandante (chi riceve la donazione) e del procuratore ed estremi catastali della proprietà oggetto della donazione, bisogna fornire i dati del donante (chi fa la donazione) e farsi accompagnare da due testimoni maggiorenni, non parenti del mandante.

Per altre procure speciali, autentiche di firma su dichiarazioni sostitutive, ecc.: chiedere informazioni all’Ufficio notarile del Consolato.

3)Revoche di procure (generali o speciali):
copia della procura da revocare; se è stata rogata in questo Consolato, indicarne la data e possibilmente il nº di repertorio.

4)Deleghe per riscossione di pensione, autentiche di firma su dichiarazioni uso pensione: gratuite. Rivolgersi all’Ufficio pensioni di questo Consolato.

5)Procure redatte da notaio argentino:
I cittadini argentini possono rivolgersi ad un notaio argentino per farsi rilasciare atti analoghi a quelli indicati ai precedenti punti. Affinché tali atti siano validi in Italia devono indicare le generalità complete, sia del mandante sia del procuratore (nome e cognome, luogo - specificando città e provincia - indirizzo e data di nascita).

Una volta consegnata dal notaio, la procura deve seguire il seguente iter:
Legalizzazione con timbro "APOSTILLE" del Ministerio de Relaciones Exteriores y Culto (Esmeralda 1241, Capital Federal).
Traduzione in italiano (vedere presso il Consolato l'elenco dei traduttori la cui firma è depositata).
Legalizzazione della firma del traduttore in Consolato (costo: vedi Tariffa Consolare).


26