Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Contributi ad iniziative proposte da soggetti privati italiani e stranieri per consentire la partecipazione italiana ad iniziative di pace e umanitarie in sede internazionale

flyer-megafono
Contributi iniziative da soggetti privati italiani e stranieri

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – ai sensi dell’art. 23-ter, comma 2, del DPR 18/1967 – è stato autorizzato a concedere contributi ad iniziative proposte da soggetti privati italiani e stranieri, previa procedura pubblica, nel rispetto dei principi di trasparenza e di parità di trattamento, per consentire la partecipazione italiana ad iniziative di pace e umanitarie in sede internazionale.

Per l’erogazione dei contributi a valere sulle risorse di rispettiva competenza per il 2023, la Direzione Generale per la mondializzazione e le questioni globali (DGMO) e la Direzione Generale per l’Europa e la politica commerciale internazionale (DGUE) hanno elaborato degli Avvisi di pubblicità:

• Avviso di pubblicità della DGMOscadenza 15/09/2023;

• Avviso di pubblicità della DGUEscadenza 30/09/2023.

Avvisi, allegati e maggiori informazioni sono disponibili sul sito web del MAECI.

Si fa presente che, per i soggetti che hanno sede legale presso un Paese extra-UE, la domanda deve essere presentata esclusivamente per il tramite della Rappresentanza Diplomatica italiana competente territorialmente, secondo le modalità descritte nel bando stesso. Per l’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, si prega di scrivere a: ambasciata.buenosaires@esteri.it.